Giardino Della Chiesa

Sakura fioriti al giardino Della Chiesa
Nella periferia nord di Figline, attigua alla SS 69, si trova un vasto spazio verde che un giorno sarà un bel giardino pubblico. È intitolato al generale Alberto Della Chiesa. Gli alberi che sono stati piantati dal comune di Figline sono piccoli e danno poca ombra per cui lo spazio non è ancora tanto piacevole durante la stagione calda, ma è una bella promessa per gli anni da venire. L’angolo che ho fotografato mi pare particolarmente ben curato. Una doppia fila di sakura, attrezzati con panchine e perfino un cestino per la spazzatura invitano a fermarsi e godersi un momento di primavera.
Da notare, a sinistra nella foto, un cittadino virtuoso che si reca con un contenitore rosso alla stazione ecologica. Infatti ai cittadini di Figline piace tenere la loro cittadina pulita.
Spero solo che non arrivino i giardinieri del comune con le loro barbariche motoseghe a distruggere anche questi alberi innocenti come hanno già fatto da un’altra parte dello stesso giardino. Gli alberi vanno curati, non mutilati, e lasciati crescere secondo la loro natura! In tal modo daranno gioia a noi e a future generazioni.

Annunci

2 pensieri su “Giardino Della Chiesa

  1. Lorenzo Venturi

    Buonasera Signora e complimenti per le belle fotografie e per i commenti che le accompagnano. Confesso che sono parte in causa perché mi occupò dl verde pubblico ma mi vorrei permettere di spendere una parola per i giardinieri comunali: le motoseghe talvolta sono necessarie proprio per garantire la durata negli anni del verde e la sua sicurezza ma in ogni caso i giardinieri che le usano sono gli stessi che poi sanno piantare molti alberi e che cercano di curare con passione i giardini pubblici…….grazie in ogni caso della sua attenzione, fa piacere constatare che qualcuno si accorge del nostro lavoro, nel bene e nel male!
    Cordiali saluti
    Lorenzo Venturi

    Rispondi
    1. Brigitte Wohack Autore articolo

      Mi immagino che non sia facile accontentare tutti gli abitanti di Figline quando si tratta di verde pubblico. Inoltre c’è la questione della (presunta) sicurezza che le potature drastiche degli alberi offrirebbero. Ma era proprio necessario questa primavera potare gli sakura (prunus subhirtella artopurpureo) mente si stavano aprendo i loro bocci? E perché i tanti cespugli a fioritura primaverile-estiva quali Weigelie, Forsithsie, Melograni, etc. sono stati ridotti a tristi monconi alti neanche 50 cm? Chi veniva danneggiato dal loro naturale sviluppo che non supera i 2-3 metri? Noi cittadini siamo stati privati del piacere della fioritura e quel che è peggio, le api di Figline sono state private di una fonte importante di nettare.
      Auguro buon lavoro ai giardinieri del comune, e magari pensateci prima di agitare le motoseghe.

      Rispondi

Feel free to comment in your language, we speak more than Italian!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...