Via G. Frittelli

Operai in via G. Frittelli
All’inizio dello scorso secolo gli abitanti del antico centro di Figline si sentirono “murati dentro” dalle mura della città e quindi iniziarono a demolire le porte che costituivano l’unico modo di entrare e uscire dal comune. Inoltre iniziarono ad aprire dei varchi nelle mura per permettere a strade nuove di collegare il centro storico con la viabilità più vasta del Valdarno. Il primo di questi varchi fu la via Frittelli che congiunge la piazza Marsilio Ficino con la SS 69. Nell’angolo dove la via Frittelli incontra le mura erano sorte con il passare del tempo delle costruzioni improvvisate di scarso pregio che ormai si trovavano in uno stato di abbandono. Ora un’impresa privata, dopo avere ottenuto i permessi necessaria, si è incaricata di restaurare questo interessante angolo di Figline. Spero che i lavori procedano senza intoppi e che questa parte del comune possa ricevere l’attenzione che si merita.
Nella foto due operai del nuovissimo cantiere.

Annunci

Feel free to comment in your language, we speak more than Italian!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...