La passerella ciclo-pedonale

Passerella ciclo-pedonale tra Figline e Matassino
A Figline abbiamo un ponte molto importante per la viabilità della vallata e non solo. Ma il ponte è vecchio e soprattutto troppo stretto per reggere il traffico che ogni giorno ci si riversa per molte ore. Inoltre è pure male collegato con le strade d’accesso per quanto riguarda i pedoni e i ciclisti. Su ambedue i lati della strada di accesso al ponte ci sono tratti dove manca qualsiasi cenno di marciapiede e i pedoni, che sono numerosi, sono costretti a camminare sul ciglio scosceso della strada invaso perennemente da erbacce. Non stanno meglio i ciclisti, molto numerosi anche loro, che sono costretti a pedalare in mezzo al traffico intenso di macchine. Il marciapiede sul ponte stesso è talmente stretto da non permettere l’incontro di due persone; una deve per forza scendere sulla strada. Quindi la posa in opera di una passerella per ciclisti e pedoni faceva ben sperare in un miglioramento della situazione e in un po’ di più di sicurezza.
Purtroppo l’opera è stata pensata male ed eseguita peggio, un vero spreco di soldi pubblici.
Nonostante i disagi e pericoli che pedoni e ciclisti sono costretti a sopportare per attraversare il ponte, la gran massa di loro preferisce evitare la passerella. Ho dovuto aspettare mezz’ora buona perché finalmente qualcuno la usasse e io potessi illustrate la sua triste inutilità. Notate quant’è stretta! Cosa succede se due ciclisti si dovessero incontrare, oppure se un ciclista incontra una mamma che spinge un passeggino?
Uno dei due dovrebbe fare marcia indietro.

Annunci

2 pensieri su “La passerella ciclo-pedonale

    1. Brigitte Wohack Autore articolo

      Mi ricordo bene i commenti salaci dei tanti pensionati che errano accorsi insieme a me ad assistere alla posa del manufatto. Arrivarono pure dei reporter a intervistarci. Non c’era un commento positivo, e la passerella ancora usabile! Chi ancora aveva un dubbio minimo si è convinto dello spreco di soldi dopo l’inaugurazione.

      Rispondi

Feel free to comment in your language, we speak more than Italian!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...