Archivi tag: camion

Due donne bionde e un camionista

Due donne bionde e un camionista
L’altra mattina un grosso camion ha tentato di entrare nel entro di Figline passando per Corso Mazzini. Infatti il camionista ha sbagliato strada e invece di procedere dritto per la SS 69 aveva scelto la stradina a sinistra che conduce a Piazza Dante. Si è reso conto per tempo che qualcosa non andava per il verso giusto; probabilmente il suo indicatore di strade elettronico aveva dato informazioni sbagliate, come regolarmente succede quando si tenta di destreggiarsi nei centri storici delle cittadine italiane usando le mappe di Google. Quindi ha fermato il camion accostando quanto poteva e ha cercato aiuto. Due signore bionde sono subito accorse ad aiutarlo. Dato che l’italiano del camionista era un po’ approssimativo la conversazione è stata difficoltosa, ma dopo molte parole e tanti gesti il camionista è tornato nel camion ed è ripartito non senza problemi. Il camion era grosso, come ho già detto e le strade in quella parte di Figline sono strette.

Annunci

Camion di dolciumi

Camion di dolciumi al mercato a Figline
Per le feste religiose nonché laiche, per i mercati e i mercatini e comunque per tutte le occasioni buone nella piazza centrale di Figline non manca mai un grosso camion pieno di dolciumi. I gestori vendono dolciumi di tutti i tipi dai classici brigidini attraverso le cassate siciliane fino alle addormentasuocere. Ci sono pure bibite fresche per chi avesse sete e confezioni giocattolo di dolci per i più piccoli.
Quando l’attività nel camion inizia si diffonde nell’aria della piazza l’odore di zucchero bruciato.

Elettricista al lavoro

Elettricista al lavoro attacca una lampada
Weekly Photo Challenge: The World Through Your Eyes

A Figline d’estate c’è un’usanza molto carina. Varie associazioni organizzano cene all’aperto in qualche piazza pubblica. A questo scopo la piazza viene chiusa al posteggio e anche al traffico, cose che crea qualche disagio ai cittadini che abitano nei pressi di queste piazze e abitualmente ci lasciano le loro macchine, ma è un disagio che tutti sembrano sopportare volentieri. Ieri sera era il turno della Fratellanza della Misericordia che da decenni ha la sua sede in piazza San Francesco. Nel tardo pomeriggio tutta la piazza era già attrezzata per la cena e un elettricista girava con un camioncino per fissare delle luci nel colonnato davanti alla chiesa e al convento. Sportivamente saliva sul tetto del abitacolo del mezzo senza bisogno di scale o altro.