Archivi tag: contadini

Girasole e piccioni

Piccioni invadono un campo di girasole maturi
Si sta affacciando l’autunno e sui campi si trovano i girasole ormai maturi. I capi delle piante sono girate verso terra da quanto sono pieni di semi e sarebbe tempo di raccolta. Ma per motivi che ignoro in molti dei campi di girasole nei dintorni di Figline le piante mature vengono abbandonate al loro destino. E allora i piccioni arrivano a centinaia e fanno festa come si può ben vedere nelle foto. Non capisco proprio come i contadini possano durare tanta fatica a seminare e coltivare per poi fare a meno di raccogliere.
Mi sembra inverosimile che piantino a beneficio dei piccioni.

Farfalla bianca con vene nere

Una farfalla della Pieridae su fiore di cardo
Poesia di Pablo Neruda, “Le Farfalle”
ballano
velocemente
un ballo
rosso
arancione
verde
azzurro
granata
giallo
bianco
violetto
nell’aria
nei fiori
nel nulla,
sempre volanti,
consecutive e remote.

La farfalla della foto di oggi è una Aporia crataegi, femmina. I segni che si tratti di una femmina sono le venature nelle ali di colore marrone, nei maschi le vene sono nere; inoltre i maschi sono più piccoli delle femmine. Appertiene alla vastissima famiglia dei Pieridae, una delle famiglie più numerose di farfalle. Gli inglesi la chiamano con nome veramente appropriato Black-veined White, mentre i tedeschi hanno optato per Baumweißling.
Le farfalle bianche sia che sono Aporia crataegi, Pieris rapae, Pieris brassicae o addirittura Anthocharis cardaminensis vengono chiamate “Cavolaie” in Italia perché i loro bruchi piace cibarsi di piante delle varie famiglie di cavoli. A quanto pare almeno i contadini le farfalle le osservavano e li chiamavano per nome anche se non si curavano troppo delle piccole differenze tra le varie farfalle bianche.