Archivi tag: elemosina

Mercatino multietnico

Mercatino multietnico

Gli zingari che gravitano su Figline si sono divisi il territorio secondo criteri che solo loro sanno. Per esempio questo signore in là con gli anni e all’apparenza disabile si insedia sempre nel ingresso di un supermercato per offrire la sua mercanzia. Le donne, una giovane e una anziana invece, si condividono il portone della Collegiata in piazza, che sembra essere un posto particolarmente redditizio a causa del frequente passaggio di credenti. Invero il passaggio qui al supermercato numericamente parlando è superiore ma le persone sembrano meno inclini a dare dell’elemosina che non davanti alla chiesa.

Annunci

La zingara

Una zingara seduta sul sagrato della Collegiata
A Figline non c’è un campo nomadi, e sembra che non ci siano zingari che abitano stabilmente qui. Ma nei giorni di mercato se ne vede sempre alcuni al lavoro nel centro storico. Si tengono bene informati su quanto accade a Figline perché non ci sono solo il martedì per il mercato settimanale, ma si fanno vedere anche in occasione di mercati e mercatini più o meno straordinari che spesso vengono organizzati in piazza Marsilio Ficino. Arrivano infatti da Firenze con uno dei treni della mattina, ovviamente senza pagare il biglietto, e dopo una giornata di lavoro a Figline, se ne tornano a casa sempre in treno e senza fare biglietto.
Uno dei posti preferiti dagli zingari per chiedere l’elemosina è il sagrato della chiesa in piazza Ficino come si vede nella foto. Una zingara vestita con cura in modo pittoresco si sta rifocillando con un panino che si è portata da casa mentre attende che qualche fedele entrando o uscendo dalla chiesa le lasci un’elemosina.