Archivi tag: finestra

Donna mette coperte alla finestra

Donna mette le coperte del letto alla finestra
A Figline il mondo è ancora abbastanza in ordine e le brave donne di casa seguono antiche abitudini ormai da tempo abbandonate da chi abita nelle grandi città dove l’aria è inquinata. Per fare un esempio: la mattina durante la bella stagione le donne mettono coperte e lenzuola alla finestra perché prendano aria. E lo fanno pure in pieno centro come la signora nella foto che ho scattato in Corso Mazzini.
La cosa non smette di stupire i turisti stranieri di passaggio perché si tratta di una usanza non conosciuta altrove.

Il gatto egiziano

Un gatto egiziano sul davanzale

Weekly Photo Challenge: Companionable
Quando ho visto questo splendido esemplare di gatto non ho esitato a fargli un ritratto. Sembrava sceso direttamente da uno degli affreschi nelle piramidi dell’Egitto. Gli egiziani ritenevano che i gatti fossero sacri e li allevavano già quattromila anni fa. E chi può dare torto agli egiziani?Notate gli occhi a mandorla di colore verde intenso e il disegno di scarabeo sulla testa del gatto. Mentre armeggiavo con la macchina fotografica mi teneva d’occhio ma senza scomporsi, mi faceva sapere nella sua regale compostezza che stava sul davanzale della finestra non certo per far’ un piacere a me ma per i fatti suoi che non mi riguardavano. Per tutto il tempo teneva le gambe anteriori fermamente puntate sul marmo con la coda disposta sopra, un gesto elegante che solo i gatti sanno fare. Il colore turchese dello sfondo aumenta la sensazione magica che emana dall’insieme. Il culto dei turchesi, pietre preziose tanto ricercati per il loro singolare colore, inizia proprio qualche migliaio di anni fa in Egitto.
Grazie micio, hai fatto la mia giornata!

Donna alla finestra

Giovane donna alla finestra con telefonino
Una giovane donna con l’immancabile telefonino all’orecchio scosta la tenda di una finestra per vedere cosa succede per strada. È favorita dalla posizione della casa che si colloca al piano terra. Quindi un’ottima visione del marciapiede è garantita. Non che in quella stradina secondaria della periferia di Figline succeda mai un granché, ma intanto passano due uomini che non sembrano avere fretta. L’alberello accanto alla finestra, una lagestroemia, è ancora in attesa della potatura annuale mentre la siepe lungo il marciapiede è già stata tosata a dovere.