Archivi tag: giardino pubblico

Giocattolo per adulti

Giocattolo preferito dagli adulti il telefonino
Un signore decisamente non più giovane, tant’è vero ormai i suoi capelli si tingono di bianco, si sta divertendo con il suo giocattolo preferito, un telefonino del tipo smart, quindi detto anche smartphone. Da quanto, nonostante la sua età, si sente ancora bambino si è pure seduto sull’altalena nel giardino pubblico. Ci sarebbero state ben cinque panchine disponibili a pochi metri, e tutte e cinque erano vuote quando ho scattato la foto, ma lui, tutto preso dal suo giocattolo preferito e tornato bambino, sceglie l’altalena riservata per ordinanza comunale a chi ha meno di dodici anni.
Un fatto che fa riflettere.

Annunci

La meglio gioventù

La meglio gioventù di Figline
Due giovani si prendono una pausa, probabilmente dal lavoro, per fumare una sigaretta. Ormai è vietato fumare ovunque e quindi si sono recati a un giardinetto pubblico che, per fortuna, si trova sul retro del loro posto di lavoro. Sono vestiti come la moda corrente comanda per le persone della loro età, senza badare troppo ai dettagli che preoccuperebbero le loro mamme. Osservate le scarpe di lei: sembrano strumenti di tortura piuttosto che oggetti adatti alla deambulazione. E che dire della canottiera raddoppiata al posto di una camicia decente? Lui invece sembra aver preso in prestito i pantaloni del suo fratellino più piccolo; a mala pena riesce con l’aiuto di una cintura stretta a fermarli in qualche modo. Comunque le mutando stanno in bella vista, ma dato il loro colore brillante probabilmente è intenzionale. Abbondanti tatuaggi sulla pelle di ambedue completano il quadro.

Giardino Della Chiesa

Sakura fioriti al giardino Della Chiesa
Nella periferia nord di Figline, attigua alla SS 69, si trova un vasto spazio verde che un giorno sarà un bel giardino pubblico. È intitolato al generale Alberto Della Chiesa. Gli alberi che sono stati piantati dal comune di Figline sono piccoli e danno poca ombra per cui lo spazio non è ancora tanto piacevole durante la stagione calda, ma è una bella promessa per gli anni da venire. L’angolo che ho fotografato mi pare particolarmente ben curato. Una doppia fila di sakura, attrezzati con panchine e perfino un cestino per la spazzatura invitano a fermarsi e godersi un momento di primavera.
Da notare, a sinistra nella foto, un cittadino virtuoso che si reca con un contenitore rosso alla stazione ecologica. Infatti ai cittadini di Figline piace tenere la loro cittadina pulita.
Spero solo che non arrivino i giardinieri del comune con le loro barbariche motoseghe a distruggere anche questi alberi innocenti come hanno già fatto da un’altra parte dello stesso giardino. Gli alberi vanno curati, non mutilati, e lasciati crescere secondo la loro natura! In tal modo daranno gioia a noi e a future generazioni.