Archivi tag: maschio

Farfalla bianca con vene nere

Una farfalla della Pieridae su fiore di cardo
Poesia di Pablo Neruda, “Le Farfalle”
ballano
velocemente
un ballo
rosso
arancione
verde
azzurro
granata
giallo
bianco
violetto
nell’aria
nei fiori
nel nulla,
sempre volanti,
consecutive e remote.

La farfalla della foto di oggi è una Aporia crataegi, femmina. I segni che si tratti di una femmina sono le venature nelle ali di colore marrone, nei maschi le vene sono nere; inoltre i maschi sono più piccoli delle femmine. Appertiene alla vastissima famiglia dei Pieridae, una delle famiglie più numerose di farfalle. Gli inglesi la chiamano con nome veramente appropriato Black-veined White, mentre i tedeschi hanno optato per Baumweißling.
Le farfalle bianche sia che sono Aporia crataegi, Pieris rapae, Pieris brassicae o addirittura Anthocharis cardaminensis vengono chiamate “Cavolaie” in Italia perché i loro bruchi piace cibarsi di piante delle varie famiglie di cavoli. A quanto pare almeno i contadini le farfalle le osservavano e li chiamavano per nome anche se non si curavano troppo delle piccole differenze tra le varie farfalle bianche.

Annunci

Farfalle e fiori

Farfalla Aurora femmina su fiore di salvia

But just to be alive isn’t enough,” said the butterfly. “To live you must have sunshine and freedom and a little flower to love!
Ma semplicemente essere vivi non basta,” disse la farfalla. “Per vivere occorrono raggi di sole, libertà e un piccolo fiore da amare.

Liberamente citato dal incantevole quanto breve racconto di Hans Christian Andersen, “Sommerfuglen”. Ne raccomando la lettura, è lungo scarsamente una pagina.
Farfallone, link alla versione italiana della fiaba.
The Butterfly link to the English version of the fairytale.

La farfalla della foto è una Anthocharis cardamines della famiglia dei Pieridae. Si tratta sicuramente di una farfalla femmina, perché i maschi di questa specie hanno una macchia arancione in cima alle ali anteriori, mentre la Anthocharis cardamines della foto ne è priva. Quindi gli inglesi giustamente chiamano questa farfalla Orange Tip. I tedeschi invece hanno optato per Aurorafalter probabilmente perché le macchie arancioni del maschio a loro ricordano i colori dell’aurora.
In italiano, come al solito, questa graziosa specie non ha nome, anche se ho trovato una indicazione di Farfalla Aurora. Ma mi sembra che si tratti semplicemente di una traduzione dal tedesco e non di un nome di farfalla che in Toscana viene usato comunemente.