Archivi tag: pantaloncini

Coppia con figlia

Una coppia con figlia attraversano Piazza Ficino a Figline
L’estate è finita ma a Figline il tempo è ancora quasi estiva se si eccettuano occasionali tempeste. Ancora sono presenti numerosi turisti, specie in centro e una bella famiglia di padre, madre e figlia attraversa andando a passo la Piazza Marsilio Ficino. Come spesso accade in quest’ultima generazione la figlia è la più alta delle tre persone. Babbo e mamma sono vestiti in modo curato e tradizionale. La figlia invece indossa gli gli hot pants in versione “ridotta al minimo” come quest’anno era d’obbligo tra le ragazze giovani. Pare proprio che si siano dimenticati che esiste abbigliamento all’infuori dei pantaloncini per loro.

Hot pants alla notte bianca

Un gruppo di amiche in hot pants alla notte bianca a Figline

Gli hot pants sono un tipo di short (pantaloncini) femminile particolarmente corti e aderenti.
Wikipedia

Circa mezzo secolo fa è comparso un capo di abbigliamento femminile che lentamente si è conquistato buona parte del mondo. Nomi come Rita Hayworth o Marilyn Monroe vengono in mente alle persone più anziane. Ad ondate questi pantaloncini particolarmente stretti e corti compaiono sulla scena per poi scomparire di nuovo. Mentre per molti anni erano relegati a situazioni sportive ormai fanno parte del panorama quotidiano in città da New York fino a Figline Valdarno. Di certo non mancavano ieri alla notte bianca. Direi che erano l’abbigliamento femminile più gettonato della notte.
Ho sorpreso con la mia Canon un gruppo di cinque amiche che si concedono un gelato. Tre di loro indossano i pantaloncini caldi, mentre due hanno optato per dei vestitini che però non sono meno generosi a scoprire rispetto all’abbigliamento scelto dalle loro compagne. Una delle ragazze si è portato appresso pure il fratellino, anche lui in pantaloncini, ma di lunghezza più che decente. A studiare le foto di uomini in pantaloni corti negli ultimi cinquant’anni c’è una chiara tendenza all’allungamento fin oltre il ginocchio, quasi a significare che le gambe dei maschi è meglio nasconderli alla vista. Insomma la tendenza dell’abbigliamento maschile percorre la via inversa di quello femminile.
Date pure un’occhiata all’anarchia che regna sui piedi delle ragazze: si va da sandali infradito a ankleboots, detti stivaletti in italiano. È rinfrescante notare come nessuna ha pensato di mettersi scarpe con tacchi che con l’altezza che ormai hanno raggiunto nuociono gravemente alla salute di chi li indossa.