Archivi tag: pista ciclabile

Raccolta differenziata a Figline

Raccolta differenziata a Figline

Mentre l’altro giorno ero intenta a fotografare rose e coccinelle nella rotonda sulla SS 69 i miei occhi e di conseguenza il mio obiettivo furono attratti da una bella donna giovanile che a passo svelto si dirigeva verso la piazza della posta. Per chi non è pratico di Figline bisogna dire che su questo piazzale si trova una isola ecologica capiente. La donna portava nelle mani ben tre sacchi colmi di spazzatura ben differenziata in tre tipi come da regolamento comunale. Il sacco verde reca la vistosa scritta “ecologica shop”; evidentemente si tratta di una signora che presta attenzione alle tematiche ambientali.
Ma bisogna dire che la signora si trovava in doppia contravvenzione perché procedeva sulla pista ciclabile anziché sul apposito marciapiede e inoltre procedeva pure in controsenso. Ambedue queste circostanze sono ben evidenziati dalla vernice rossa e le bici e frecce bianche sulle quali camminava come se non ci fossero.
Le facciamo la multa?
Per fortuna i ciclisti quella pista la snobbano perché troppo scomoda e stretta e continuano a pedalare per la strada normale, lasciando quello spazio ai pedoni. Spennellare di rosso quel che per tanti anni è stato un marciapiede e quindi dichiararlo pista ciclabile decisamente non è stato un idea brillante.

Annunci

Bicicletta vintage e rossa

Una bicicletta vintage in piazza Marsilio Ficino

Figline nel Valdarno si sviluppa essenzialmente in pianura e quindi gli spostamenti in bicicletta sono piacevolissimi. Infatti i figlinesi in buon numero percorrono la loro cittadina in lungo e in largo. Provano il piacere di congiungere il punto A con il punto B da una retta, cioè dalla strada più corta, e non da tortuosi cammini attraverso atroci sensi unici. Purtroppo a Figline, come nel resto delle città italiane, mancano le piste ciclabili, e quelli pochi che ci sono, sono inutili e vengono giustamente ignorati. Inoltre mancano tristemente le rastrelliere per lasciare lucchettato la bici una volta giunti alla meta. Invero, recentemente furono poste alcune rastrelliere, ma nei punti utili sono assolutamente insufficienti, e per il resto stanno in punti dove non servono.
Nella foto una bella bici vintage appoggiata all’esposizione della frutta in piazza Marsilio Ficino. Il fatto che piove a dirotto non ha scoraggiato il ciclista.