Archivi tag: scarpe

Hot pants alla notte bianca

Un gruppo di amiche in hot pants alla notte bianca a Figline

Gli hot pants sono un tipo di short (pantaloncini) femminile particolarmente corti e aderenti.
Wikipedia

Circa mezzo secolo fa è comparso un capo di abbigliamento femminile che lentamente si è conquistato buona parte del mondo. Nomi come Rita Hayworth o Marilyn Monroe vengono in mente alle persone più anziane. Ad ondate questi pantaloncini particolarmente stretti e corti compaiono sulla scena per poi scomparire di nuovo. Mentre per molti anni erano relegati a situazioni sportive ormai fanno parte del panorama quotidiano in città da New York fino a Figline Valdarno. Di certo non mancavano ieri alla notte bianca. Direi che erano l’abbigliamento femminile più gettonato della notte.
Ho sorpreso con la mia Canon un gruppo di cinque amiche che si concedono un gelato. Tre di loro indossano i pantaloncini caldi, mentre due hanno optato per dei vestitini che però non sono meno generosi a scoprire rispetto all’abbigliamento scelto dalle loro compagne. Una delle ragazze si è portato appresso pure il fratellino, anche lui in pantaloncini, ma di lunghezza più che decente. A studiare le foto di uomini in pantaloni corti negli ultimi cinquant’anni c’è una chiara tendenza all’allungamento fin oltre il ginocchio, quasi a significare che le gambe dei maschi è meglio nasconderli alla vista. Insomma la tendenza dell’abbigliamento maschile percorre la via inversa di quello femminile.
Date pure un’occhiata all’anarchia che regna sui piedi delle ragazze: si va da sandali infradito a ankleboots, detti stivaletti in italiano. È rinfrescante notare come nessuna ha pensato di mettersi scarpe con tacchi che con l’altezza che ormai hanno raggiunto nuociono gravemente alla salute di chi li indossa.

Annunci

Tacchi 12 centimetri

Un uomo guarda scarpe con tacchi alti 12 centimetri

Una sezione del mercato settimanale a Figline è dedicato alle scarpe. Ci si trova di tutto, scarpe da uomo e da donna, da comode ciabatte fino a oggetti che non si può definire scarpe vere e proprie. Mentre le scarpe agevolano la camminata proteggendo i piedi dalle asperità del terreno, questi oggetti che vedete nella foto sembrano costruite appositamente per impedire la deambulazione. Potrebbe trattarsi di sandali estivi, visto che sono costruite con strisce sottili di pelle. Ma la parte anteriore della suola è sollevata da terra da trampoli alti ben cinque centimetri, mentre nella parte posteriore i trampoli raggiungono l’altezza di dodici centimetri. Fanno pensare ad un qualche uso acrobatico e non a una passeggiata lungo il mare. Questo per quanto riguarda le due paia di “scarpe” a sinistra, le due scarpe a destra, di colore giallo, invece sono una variazione sul tema in quanto sollevano chi le indossa con una zeppa unica ma fortemente inclinata e rivestita di sughero. Da notare che nella sezione scarpe da uomo sono del tutto assente scarpe che innalzano in tal modo chi le indossa, come se non esistessero uomini bassi che potrebbero avvantaggiarsene.
Interessante è pure il prezzo: solo 20 euro, recita il cartellino scritto a mano, cioè nemmeno un decimo di quanto si spenderebbe per oggetti simili in un negozio tradizionale. Come sia possibile un prezzo del genere è uno dei misteri del mercato del martedì a Figline.
Un signore che sembra in là con gli anni si è fermato e guarda assai perplesso quanto esposto. Spero solo che non stia a contemplare un acquisto per fare un regalo alla moglie.

Figline cammina

Una donna con scarpe a tacco 12 e un uomo camminano a Figline
A Figline nel Valdarno si cammina bene perché il comune si sviluppa per lo più in piano. Inoltre i marciapiedi tendono a essere belli larghi, e in centro dove larghi non possono essere per motivi storici si può tranquillamente camminare per strada. Tanto il traffico è scarso e comunque rilassato e tranquillo, a differenza di quanto succede per esempio nella vicina Firenze. Ma c’è chi la camminata se la complica oltremodo mettendosi dei simili-trampoli con tacchi a spillo alto 12 centimetri ai piedi. Va notato che si tratta esclusivamente di donne, per lo più giovani e giovanissimi che seguono ciecamente queste indicazioni di creatori di moda a corto di idee più confacenti e garbate. soprattutto idee che valorizzano le donne anziché mettere in pericolo la loro mobilità. Con evidente difficoltà ed equilibrio incerto le donne munite di tali trabiccoli arrancano per le stradine di Figline dando spettacolo buffo di sé come si vede nella foto. A Figline come altrove gli uomini sia giovani che anziani sono del tutto immuni da questa moda delle scarpe che impediscono a chi li indossa di camminare con grazia.